MIOPIA

È un difetto visivo per il quale le immagini si formano davanti alla retina, anziché sulla sua superficie. La miopia è facilmente individuabile perché piuttosto velocemente l’acutezza visiva da lontano subisce un notevole calo. Tuttavia questo effetto è preceduto da sintomi precoci come: la tendenza a socchiudere le palpebre, l’avvicinarsi eccessivamente al televisore o al testo di lettura, alcune difficoltà scolastiche e la mancanza di interesse per le attività all’aria aperta.

La miopia è un difetto visivo che tende a manifestarsi nei primi 25 anni di vita; la sua caratteristica è di poter vedere nettamente gli oggetti vicini e in modo più o meno annebbiato gli oggetti posti lontano. Si corregge mediante l’uso di lenti negative per occhiali o a contatto; oppure si può modificare la curvatura corneale con l’intervento di chirurgia refrattiva o con l’Ortocheratologia.

ASTIGMATISMO

In Italia gli astigmatici sono circa 3 milioni; molti di questi sono contemporaneamente anche miopi o ipermetropi. L’occhio astigmatico non è né troppo lungo né troppo corto. Nell’astigmatismo la cornea, la parte più anteriore dell’occhio, invece di avere una conformazione di tipo sferico ha più la forma di un pallone da rugby, è cioè più curva in alcuni settori e meno in altri. L’immagine si forma contemporaneamente davanti e dietro la retina. Poiché sulla retina giunge un’immagine deformata, il soggetto percepisce un’immagine più o meno annebbiata.

Gli astigmatismi di bassa entità non provocano problemi di percezione. Gli astigmatismi di valore superiore possono causare disturbi come: fatica oculare, senso di pesantezza, mal di testa, bruciore agli occhi; in questi casi è bene utilizzare degli occhiali. Gli astigmatismi elevati devono essere corretti per migliorare la percezione visiva; trascurarli, particolarmente in soggetti giovani, può compromettere un normale sviluppo della capacità visiva che ne risulterà compromessa in età adulta. Si corregge mediante l’uso di lenti “toriche” positive o negative per occhiali o a contatto. È spesso associato a uno degli altri tre difetti visivi (miopia, ipermetropia, presbiopia).

IPERMETROPIA

Cinque milioni di italiani sono affetti da ipermetropia. Nell’occhio ipermetrope i raggi incidenti convergono in un punto dietro la retina, e qui si forma l’immagine, che viene percepita come annebbiata. L’ipermetropia nelle forme più deboli non si manifesta essenzialmente con un calo della visione ma con un insieme di sintomi.

L’ipermetrope, dotato di una certa capacità di compensazione del proprio difetto, può riuscire a mantenere una resa apparentemente sufficiente. Questo sforzo compensativo si traduce in una serie di disturbi come: fatica oculare generale, rossore agli occhi, sensazione di dolore e bruciore agli occhi, difficoltà nel concentrarsi in una lettura, mal di testa, irritabilità, nervosismo, senso di nausea. A causa della capacità organica di compensazione dell’ipermetropia è necessario un’analisi visiva per poter evidenziare il difetto. Si corregge mediante l’uso di lenti positive per occhiali o a contatto.

PRESBIOPIA

In gioventù la capacità di adattare la visione ad ogni distanza è molto sviluppata; i bambini possono vedere oggetti nitidamente fino ad una distanza di 2-3 cm dal naso. Crescendo, il cristallino perde l’elasticità e diminuisce la capacità di variare il potere finchè all’età di 40 – 45 la perdita di elasticità del cristallino si manifesta a livello visivo poiché risulta difficile la focalizzazione alla comune distanza di lettura (40 cm circa).

La presbiopia è un difetto visivo fisiologico. Si corregge mediante l’uso di lenti positive per occhiali; è anche possibile e pratico correggerla con lenti multifocali/progressive, sia per occhiali che a contatto.

EVEN Ispra

Via Varese 1067, 21027 Ispra (VA)
Tel. 0332 782457
E-mail: evenocchiali@gmail.com
Orari: martedì-sabato 9:30-12:30, 15:00-19:00
(lunedì chiuso)

EVEN Somma Lombardo

Via Milano 31, 21019 Somma Lombardo (VA)
Tel. 0331259500
E-mail: evenocchiali@gmail.com
Orari: martedì-sabato 9:30-12:30, 15:00-19:00
(lunedì chiuso)

EVEN Varese

Via Magatti 7, 21100 Varese
Tel. 0332 235316
E-mail: evenocchiali@gmail.com
Orari: martedì-sabato 9:30-12:30, 15:00-19:00
(lunedì chiuso)

EVEN Cagliari

Via Dante Alighieri 182, 09127 Cagliari
Tel. 070 464 5935
E-mail: evenocchiali@gmail.com
Orari: martedì-sabato 9:30-12:30 e 15:00-19:00
(lunedì chiuso)

EVEN Busto Arsizio

Via Mazzini 42, 21052 Busto Arsizio (VA)
Tel. 0331 624224
E-mail: evenocchiali@gmail.com
Orari: martedì-sabato 9:30-12:30, 15:00-19:00
(lunedì chiuso)